Cinema allo specchio

Conoscersi e vivere meglio attraverso storie tratte da film classici e di animazione

Conduce Annamaria Guzzio, esperta in narrazione efficace; collabora alla conduzione Carlomauro Maggiore, insegnante di Metodo Feldenkrais


L’idea  di fondo di questo laboratorio è utilizzare le storie tratte da film classici o di animazione come strumento di comprensione dei comportamenti umani.

Il cinema sin dal suo esordio ha avuto il ruolo di specchio che da un lato riflette e dall’altro congiunge e separa al tempo stesso il mondo ordinario nel quale viviamo normalmente da quello straordinario del sogno ad occhi aperti. Dunque un percorso che attinge alla Cinematerapia, in cui le vicende narrate per immagini saranno oggetto di studio ed elaborazione creativa.

Propedeutiche e complementari al percorso creativo attraverso le storie da film, verranno proposte esplorazioni e occasioni di ascolto di Sé attraverso la metodologia Feldenkrais.

Il movimento infatti rivela chi e come siamo, è alla base delle nostre azioni, delle nostre sensazioni e delle nostre emozioni.

L’obiettivo principale di questo percorso è dunque comprendere meglio i meccanismi emozionali che sono alla base dei comportamenti umani per consapevolizzare ed esprimere anche il proprio mondo emozionale, i conflitti, le difficoltà trovando nell’attività la possibilità di raggiungere e mantenere uno stato di benessere.

La conduzione sarà affidata a Carlomauro Maggiore, Insegnante Feldenkrais certificato AIIMF e Annamaria Guzzio, teatroterapista specializzata nell’uso delle Storie come mezzo di riflessione, autoconoscenza e cura di Sé.

Gli OBIETTIVI di entrambi i percorsi sono:

  • Potenziare l’autoconoscenza
  • Incrementare la creatività
  • Favorire la relazione armonica con se stessi e con gli altri
  • Comprendere le ragioni dei comportamenti umani per stimolare l’empatia e gestire meglio le emozioni

METODOLOGIE UTILIZZATE DAI CONDUTTORI

Metodo Feldenkrais, tecniche di narrazione efficace, storytelling, dinamiche di gruppo, brain storming, metodo Hansen, tecniche di counseling a mediazione espressiva, ascolto attivo e comunicazione efficace.

DESCRIZIONE DEI LABORATORI A DISTANZA

Attraverso gli ausili della tecnologia, in apertura di ogni incontro, si farà esperienza, sotto la guida dell’Insegnante Feldenkrais Carlomauro Maggiore, di momenti di attivazione dell’ascolto attivo di sé e consapevolezza che hanno valore preparatorio della fase successiva. Nel secondo momento infatti gli utenti, sotto la guida di Annamaria Guzzio, esperta nell’uso terapeutico delle storie, potranno riflettere insieme sui comportamenti dei personaggi e quindi incrementare l’autoconoscenza e la capacità relazionale e di gestione delle emozioni.

Annamaria Guzzio

teatroterapista, insegnante di teatro creativo, attrice, regista e autrice di testi teatrali

Carlomauro Maggiore

danzatore ed insegnante Feldenkrais, dirige il Centro Feldenkrais Carlomauro Maggiore di Palermo dal 2005.

Destinatari

Queste lezioni sono pensate per chi desidera conoscere meglio se stessi sperimentando giocosamente percorsi alternativi della visione.

Dove e quando

4 lezioni al mese – mercoledì dalle 20:30 alle 22:30

Lezioni on-line su piattaforma Zoom:
basta scaricare il programma e creare un account sul proprio smartphone, tablet o computer.


Costo

Iscrizione al corso “Cinema allo specchio” 4 lezioni al mese 50€

Iscrizione a 2 corsi: “Cinema allo specchio” 4 lezioni + “Racconti allo specchio” 1 lezione – Totale 5 lezioni – 70€


È obbligatoria la prenotazione

La prenotazione al workshop sarà ritenuta completata solo dopo il versamento della quota d’iscrizione in sede per appuntamento o con versamento.


Contattaci

Tel. 3477208695 Carlomauro Maggiore

Tel. 3208162798 Annamaria Guzzio

info@feldenkraismaggiore.it